giovedì 30 giugno 2016

ACQUA MICELLARE BIFASE - GARNIER

Buongiorno a tutte/i
e bentornate/i...... oggi si torna a parlare di struccanti e nello specifico di acqua micellare. Ne ho provate diverse nel corso degli ultimi anni e più o meno mi son trovata bene con tutte, alcune causavano un po' più di bruciore altre meno ma finora, a parte quella all'acqua di rose (qui la recensione), le ho in linea di massima promosse tutte.
E questa? Avrà superato la prova?
Iniziamo dalle informazioni generali

Nome: Acqua micellare bifase
Produttore: Garnier
Contenuto: 400 ml
Pao: 6 mesi
Prezzo: € 5,00 circa


La particolarità di quest'acqua micellare è la presenza dell'olio di argan, infatti prima di utilizzarla bisogna agitare bene il tutto per miscelare il prodotto, il quale dovrebbe facilitare la rimozione anche dei trucchi waterproof.
Ora io non sono solita usare prodotti resistenti all'acqua però mi piace mettere tanto mascara e non tutti si struccano sempre velocemente, per questo motivo ho deciso di provare questo prodotto.
Beh.... è davvero pessima! Dopo aver imbevuto il dischetto lo appoggio sull'occhio, lo lascio li una manciata di secondi per far agire il prodotto e poi passo a struccare gli occhi ma in realtà non strucca.... o meglio strucca pochissimo!!! Devo fare più e più passate con il dischetto per sciogliere il trucco e dal momento che non ho cambiato mascara è per forza l'acqua micellare che non funziona.



Mii dispiace bocciarla perchè l'idea mi piaceva parecchio e poteva essere un prodotto valido ma io proprio non mi ci trovo.
E voi lo conoscete? Avete mai provato questa versione?
Io intanto vi saluto e al prossimo post.

4 commenti:

  1. Ho utilizzato l'acqua micellare normale e mi era piaciuta, speravo che anche questa fosse altrettanto buona. Peccato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. peccato si... perchè l'idea mi piaceva davvero molto!

      Elimina
  2. a me invece è piaciuta molto, struccando bene occhi + viso e lasciando una sensazione di pelle che non tira..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è proprio vero che ogni cosa è estremamente soggettiva

      Elimina