mercoledì 18 ottobre 2017

PECCATI DI MAKE UP #6

Buongiorno a tutte/i
e ben tornate/i sul blog..... Oggi vi mostro lo shopping che ho fatto nell'ultimo periodo.... alcune cose sono mirate per sopperire a delle necessità.... altre pure curiosità! Partiamo quindi a vedere cosa ho preso
Quando mi arriva lo sconto 20% da sephora curioso sempre e stavolta a casa con me è venuto:
Maschere per i piedi € 3,90 cad. (torno dal mare sempre con i piedi secchissimi, vediamo se con queste riesco a dargli una botta di idratazione)
Monsieur Big € 23,60 con lo sconto: stra osannato mascara di Lancome, preso per pura curiosità
KVT everlasting liquid lipsticl col. Santa Sangre € 19,90 (su kvd e altri marchi non fanno lo sconto) preso anche lui per pura curiosità
Too Faced Mascaa melt off € 13,20 con lo sconto  questo è una necessità perchè ho un paio di mascara che necessitano delle cannonate per venire via.... vediamo se questo risolve i miei problemi

Ultimamente i miei capelli sono stressatissimi. Li sento proprio brutti al tatto, si spezzano e ne perdo un sacco. Quindi, oltre ad aver dato una bella sistemata al taglio nella speranza di togliere tutte le parti rovinate, dopo svariate ricerche ho comprato lei: la spazzola della Tek con setole in nylon e cinghiale che per i miei capelli fini dovrebbe essere l'ideale. Vi saprò dire.
 
Complici le spese di spedizione gratuite su tutti gli ordini ho comprato questo illuminante di Mac
Extra dimension skin finish, colorazione Soft frost €  31,00
La mia profumeria di fiducia mi ha poi consigliato questi Lip Tattoo di Dior € 31,00 cad. (sto già preparando la recensione perchè li sto usando da fine luglio)
New entry sempre consigliata dalla profumeria questo Tatouage Couture di YSL € 35,00
E con questo direi che è tutto..... Sicuro a breve vi farò un altro post del genere perchè ho prenotato una sessione di trucco con un truccatore Dior che trascorrerà quasi una settimana nella mia profumeria di fiducia.... e vuoi che non ci scappi qualcosa pure li?
Se c'è qualcosa che vi interessa particolarmente fatemelo sapere così mi organizzo per la recensione quanto prima.
Io vi saluto e al prossimo post.


venerdì 13 ottobre 2017

PIXI GLOW TONIC

Buongiorno a tutte/i 
e ben tornate/i sul blog. Il tonico è uno di quei prodotti che molte di noi non capiscono bene, che snobbano o che amano. Io rientro nella seconda categoria. E' un prodotto che ho tralasciato per molto tempo, ma poi ho finalmente capito quanto sia importante il suo utilizzo. Ci aiuta a mantenere inalterato il ph della pelle, a lenire eventuali rossori, a eliminare eventuali residui di trucco e a preparare la pelle per gli step successivi. In commercio esistono diverse tipologie di questo prodotto. Io oggi vi parlerò del Glow tonic, tonico dall'azione esfoliante, particolarmente conosciuto sul web.
Iniziamo delle info generali
Nome: Glow Tonic
Produttore: Pixi
Contenuto: 250 ml
Pao:12 mesi
Prezzo: € 16,00 su Lookfantastic
Il packaging è in plastica arancione trasparente, con tappo ed etichetta verde chiaro. Non amo particolarmente l'erogatore, di solito preferisco quelli a pompetta, però devo dire che non fuoriesce una quantità spropositata di prodotto.
Vi riporto pari pari quello che scrive il sito lookfantastic: "Il Glow Tonic di PIXI è un tonico esfoliante, che aiuta a rassodare e compattare la pelle da normale a secca, opaca e che invecchia. Il tonico ossigenante rimuove le cellule morte della pelle, lasciando la pelle sana e luminosa. Con glicolico 5%, il fluido idrata la pelle e l'aloe vera e il ginseng aiutano a lenirla durante l'applicazione. Otterrete una carnagione luminosa" 

E' vero tutto ciò? Assollutamente si! Io ho una pelle mista: tendente al grasso nella zona T, normale nel resto del viso. Dopo l'utilizzo di questo prodotto vedo la mia pelle più compatta e luminosa. Non contiene alcool e questo lo rende particolarmente delicato sulla pelle. A mio avviso però ha una pecca enorme, ma davvero grande: l'odore! Ha una profumazione che proprio non sopporto, particolamente fiorita e pungente che mi porta a utilizzarlo trattenendo il respiro. Mi rendo conto che molto probabilmente è una cosa solo mia ma mi da proprio noia. Ho provato a lasciare la confezione aperta per qualche giorno ma senza risultato. 
Per questo motivo sicuramente non ricomprerò il prodotto ma mi sento comunque di consigliarlo in quanto fa un ottimo lavoro, il rapporto qualità prezzo è buono e basta poco prodotto per tutto il viso.
E voi lo conoscete? Lo avete provato o ne avete sentito parlare?
Io vi saluto e al prossimo post.
 

martedì 10 ottobre 2017

DEBORAH FLUID VELVET MAT LIPSTICK

Buongiorno a tutte/i
e ben tornate/i sul blog..... Oggi si parla di rossetti, ultimamente sono nella fase dove comprerei rossetti a non finire.... non che ne abbia bisogno intendiamoci.... ma è un periodo che sto proprio in fissa.....
Vediamo quindi oggi di parlare dei rossetti liquidi di Deborah.....
Partiamo quindi dalle info generali e poi scendiamo nel dettaglio della mia personale opinione.
Nome: Fluid Velvet Mat lipstick
Produttore: Deborah Milano
Contenuto: 4,5 gr.
Pao:18 mesi
Prezzo: € 11,00 circa


Il packaging è piuttosto classico, in plastica trasparente in modo da vedere il colore all'interno, tappo nero con sopra la referenza colore.

Il prodotto ha una consistenza piuttosto cremosa, risulta coprente già alla prima passata, non necessita pertanto di essere stratificato. Ha una buona durata, direi intorno alle 6 ore circa. Parlando e bevendo si consuma un po all'interno delle labbra, resiste tranquillamente ad un pasto, a patto che non sia oleoso e che si usino determinati accorgimenti.
La stesura è molto confortevole, quasi velluto come dice il nome stesso, a lungo andare però tende a seccare un po' le labbra. Vi consiglio quindi di partire sempre una buona idratazione di base.

Bello anche lo scovolino che permette di essere piuttosto precisi e preleva la giusa quantità di prodotto per colorare tutte le labbra.
Non sono i migliori rossetti liquidi in assoluto che io abbia mai provato però sono comunque confortevoli e duraturi e pertanto mi sento di promuoverli.....
E voi li conoscete? Li avete mai provati?
Sperando di esservi stata utile vi saluto e al prossimo post.

martedì 3 ottobre 2017

PRODOTTI FINITI #26 + CESTINATI

Buongiorno a tutte/i
e ben tornate/i sul blog...... Riprendiamo le buone abitudini e iniziamo il nuovo mese con il post dei prodotti terminate (finalmente mi sono messa in pari).
Non c'è molta roba, però devo dire che i mesi precedenti ero stata particolarmente brava....
Iniziamo quindi a vedere cosa ho finito:
Categoria corpo:
Nuxe siero anticellulite: decisamente un no categorico! Lasciando perdere l'eventuale effetto, non mi è assolutamente piaciuto il fatto che stendendo la crema dopo poco si formassero tante piccole palline sotto le mani, quasi come se la crema fosse molto polverosa e venisse via! Bocciata!
CND Shellac base e top coat: sono i miei fidi alleati per il semipermaente da anni che finisco e ricompro di continuo!
Categoria viso:
Garnier stuccante occhi 2 in 1: era uno struccante bifasico da cui mi aspettavo grandi cose e che mi ha dato grandi delusioni. Strucca meglio la mia acqua micellare Venus quindi bocciato!
Clinique moisture surge: ve ne avevo parlato qui e riconfermo tutto. E' stata la mia crema per tutta la stagione estiva e la ricomprerò per la prossima
La prairie crema da giorno anti age: di questa linea ciclicamente finisco la crema giorno, notte e contorno occhi perchè mi piace e mi trovo benissimo. Già ricomprata.
Clinique take the day off eye & lips remover: di questo ve ne ho parlato qui. Riconfermo quanto scritto. Non so se lo ricomprerò.
Clinique pep start eye cream: vi rimando al post specifico che ho fatto qui.
Categoria make up:
Chanel rossetto: non ricordo il nome purtroppo, posso dire che avrà avuto almeno 7/8 anni. Era il rossetto che tengo in macchina per quando sono senza e voglio qualcosa da mettere al volo e senza specchietto. Felice di averlo finito, è già stato sostituito con un altro.
Gloss Dior + rossetto L'oreal: sono i miei cestinati di questo mese. hanno cambiato odore e quindi hanno preso la strada della pattumiera.

E con questo è tutto. Come anticipato non è molto ma sono comunque contenta. E voi cosa avete terminato? Abbiamo qualche prodotto in comune?
Io intanto vi saluto e al prossimo post.

venerdì 29 settembre 2017

VENUS GEL MICELLARE

Buongiorno a tutte/i
e bentornate/i sul blog.... Qualche mese fa, mentre ero da Tigotà per ricomprare la mia acqua micellare Venus mi sono imbattuta in questo prodotto.

 Dico la verità: sono stata attirata dal colore lilla e non ho letto cosa c'era scritto sul flacone. Solo al momento dell'utilizzo mi sono accorta che era un gel.
Ma partiamo dalle info e poi vediamo cosa ne penso
Nome: Gel micellare
Produttore: Venus
Contenuto: 200 ml
Pao:12 mesi
Prezzo: € 5,00 circa

 Flacone trasparente con erogatore a pompetta che apprezzo particolarmente perchè non fa sprecare prodotto. Il prodotto è color violetto nel flacone e trasparente una volta erogato e ha la consistenza di un gel. E' privo di oli e quindi adatto a tutti i tipi di pelle. Si propone di detergere e dare luminosità al viso.
 Io sono solita utilizzare l'acqua micellare per togliere il trucco occhi e quindi ho fatto lo stesso con questa versione. Ho provato ad utilizzarlo sia come indicano loro ovvero massaggiando viso e occhi che con un dischetto di cotone come una qualsiasi acqua micellare e il risultato è stato sempre lo stesso: non leva nulla.... o meglio scioglie una quantità davvero minima di make up. Ho provato anche utilizzando mascara differenti ma il risultato non cambia, soprattutto sugli occhi devo sempre ricorrere all'utilizzo di qualcos'altro per struccarmi per bene.
Questo fa chiaramente capire come per me sia assolutamente un bocciato.
Per terminarlo lo sto quindi usando come detergente al mattino quando devo solo eliminare il sebo in eccesso e non invece un trucco completo.
E voi l'avete mai usato? Conoscete già il prodotto o altri simili?
Spero che questa mia recensione vi sia stata d'aiuto, vi saluto e al prossimo post

martedì 26 settembre 2017

CLINIQUE PEP START EYE CREAM

Buongiorno a tutte ....
e bentornate sul blog... Uno step che non salto mai... ma proprio mai..... è la crema contorno occhi. E' ampiamente risaputo che la pelle in questa zona del viso è più sottile e delicata e quindi è da trattare con estrema cura.


Partiamo quindi con le info generali e poi vediamo cosa ne penso.
Nome: Pep start eye cream defatiguant
Produttore: Clinique
Contenuto: 15 ML
Pao:
Prezzo: € 28,00 (pagato € 20,00 in una vendita su Privalia)

Ecco cosa dice il sito Clinique: " Una carica d'energia per gli occhi. In soli 3 secondi un aspetto vitale e luminoso. Idrata e illumina all'istante. Il suo applicatore rinfrescante e anti gonfiore aiuta a mantenere uno sguardo fresco e riposato. Prepara la pelle per un makeup impeccabile. Da tenere sempre a portata di mano. Oftalmologicamente testato."
 
E io cosa ne penso? Partiamo dal packangin: accantivante e da un lato per colore e forma, estremamente scomoda la pallina all'estremità perchè quando poi la si richiude fuoriesce ancora diverso prodotto. Sinceramente preferisco il classico barattolino o un tubetto da richiudere semplimente con un tappino.
 
 Parlando invece del prodotto devo dire che non mi è dispiaciuto, è realmente idratante e illuminante come dicono, si comporta bene sotto il make up, è inodore, non da problemi di bruciore agli occhi come mi è invece capitato con altri contorni. E' estremamente leggero e si assorbe in maniera rapida.
Molto probabilmente lo ricomprerò ma non nell'immediato e non perchè non mi sia piaciuto ma perchè per la mia pelle matura (sono a -1 dai 40 anni) preferisco qualcosa di più corposo durante l'anno e una cosa leggera nel periodo estivo, quando con il caldo anche metterersi la crema diventa un'impresa titanica.
Lo consiglierei quindi ad una pelle molto giovane e senza particolari problematiche, e a chi preferisce prodotti leggeri e veloci che non impegnano troppo da mettere in estate.
E voi conoscete o avete mai provato questo prodotto?
Io spero che questa mia review possa esservi stata utile, vi saluto e al prossimo post.

mercoledì 20 settembre 2017

PRODOTTI FINITI #25 + CESTINATI

Buongiorno a tutte/i
e ben tornate/i sul blog..... Nuovo post sui prodotti finiti, questi sono quelli di luglio e agosto.
Iniziamo subito perchè al mare ho portato solo minisize e poi essendo 2 mesi i prodotti sono tanti tanti
Categoria capelli:
Wella professional Enrich: shampoo volumizzante per capelli fini. Non mi è dispiaciuto, ha fatto bene il suo lavoro senza appesantire i capelli. Da ricomprare.
Testanera Lacca microfine: senza lode e senza infamia, ma c'è anche da dire che sul mio capello tutto tiene poco. Ora sto provando altro.

Wella professional After sun shampoo: shampoo studiato appositamente per l'uso dopo l'esposizione al sole. Devo dire che mi piace, lo uso solo al mare ma fa davvero un buon lavoro. Promosso per l'anno prossimo.

Categoria corpo:

Burro corpo al tartufo - Gold: ennesima confezione finita, ne ho un'altra pronta all'uso. Ve ne avevo parlato qui e qui
Peter Thomas Roth: bagnoschiuma agli agrumi che avevo ricevuto in omaggio con un vecchio ordine su Beauty Bay. Troppo agrumato per i miei gusti però faceva bene il suo lavoro
Borsari Latte Corpo: mi è stato regalato qualche anno fa da un'amica. Idratante al momento, a fine giornata vedevo già la pelle delle gambe seccarsi... bocciato!
Campioni vari di creme e profumi

Dior Bronze Huile Protectrice: amo alla follia questa protezione. L'ho iniziata l'anno scorso e terminata quest'anno (a dir la verità questa è finita a giugno ma mi ero dimenticata di fotografarla e di inserirla nel post). E' un olio leggermente colorato che si vaporizza sulla pelle, si stende alla velocità della luce e soprattutto non lascia la patina unta. Esiste anche con fattore di protezione 30. Da riprendere per l'anno prossimo.

Categoria Viso 
Mario Badescu seaweed cleansing lotion: l'ho usato come tonico al mare e mi è piaciuto tantissimo. Profumo buonissimo leggero e fresco, delicato sulla pelle, toglie a fondo gli ultimi residui di make up. Da considerare in full size
Dior Prestige nectar satin: un siero che ho utilizzato al posto della crema in situazioni di emergenza. devo dire che non è male anzi....
La prairie crema da notte anti age: di questa linea avete già visto in passato sia la crema giorno che il contorno occhi. Li amo tutti.... mi trovo benissimo e ciclicamente li ricompro, cosa che ho già fatto anche con lei.
Clinique dayli booste vitamin C: Non mi dispiace ma di più non dico. Ho altri 3 flaconcini da usare quindi per ora non mi esprimo. Farò la review più avanti.
 

CBN crema visto spf 10: questa è un cestinato perchè è aperta da almeno 3 anni quindi via....
Dior duo phase eye make up remover: usato al mare con un trucco sempre leggero toglieva bene tutto.
Clinique take the day off eye lips remover: idem come sopra.
YSL demaquillant yeux: questi due mi sono piaciuti più dei due precedenti.
Collagenil liftensive perfect serum: vi rimando qui alla recensione

Categoria make up
Glamstick: partiamo subito con un cestinato. l'avevo preso lo scorso anno da usare in spiaggia x via del fattore di protezione, ma era un colore che fin da subito non mi aveva convinto. Quest'anno a preso la strada della pattumiera

Realash: sono mesi che l'ho finito ma mi sono sempre dimenticata di mostrarvelo. VI rimando qui alla recensione. Questa era la seconda confezione.
Neve cosmetics pastello occhi: è sempre stata troppo dura per utilizzarla sugli occhi e non è servito nemmeno scaldare la mina quindi via....
Neve cosmetics pastello labbra Fenicottero: l'avevo inserita in questo post e finalmente è finita! 
YSL mascara vinil couture: campione ricevuto in profumeria 2 anni fa circa che non mi è dispiaciuto affatto, però mi pare che nel frattempo sia stato riformulato.

E con questo è tutto! Se siete arrivate fino alla fine vi faccio i miei più sentiti complimenti!
Abbiamo qualcosa in comune?
Io intanto vi saluto e al prossimo post!